Close
Robotica educativa grazie alla Fondazione Friuli

22 Lug 2021

Robotica educativa grazie alla Fondazione Friuli

A settembre tra le attività extrascolastiche pomeridiane che ogni anno l’istituto Don Bosco di Tolmezzo propone ai suoi studenti, è partita una novità: il laboratorio di robotica educativa inclusiva

Ciò è stato reso possibile grazie a un nuovo contributo della  Fondazione Friuli (già Fondazione CRUP), che da sempre si prodiga per promuovere e sostenere iniziative e progetti orientati all’arricchimento dell’offerta didattica delle scuole e a cui sono andati i ringraziamenti del direttore don Loris Biliato. I fondi erogati sono serviti all’acquisto di alcuni kit della linea Lego Mindstorms Education e i corsi, che si sono sviluppati da ottobre a maggio con cadenza settimanale, sono stati rivolti agli alunni della scuola.

Particolarmente entusiasta dell’avvio del progetto si è dimostrato il dirigente scolastico don Eros Dal Cin che ha sottolineato che oggi uno dei principali problemi per un insegnante è rappresentato dalla scarsa motivazione degli alunni, in particolare nelle materie di ambito matematico-scientifico, dove spesso nascono atteggiamenti di rassegnazione e rinuncia. In tale senso gli studi degli ultimi anni hanno dimostrato che quello della robotica educativa è un approccio vincente, in quanto l’introduzione di kit di costruzione e la realizzazione di appositi laboratori di didattica pragmatica consentono lo sviluppo di dinamiche cognitive che difficilmente emergerebbero attraverso il semplice apprendimento nozionistico. Un altro aspetto importante è che i soggetti che in genere traggono maggiori benefici sono gli studenti che presentano deficit di attenzione, iperattività, disturbi emozionali, disturbo oppositivo-provocatorio, in quanto questo tipo di didattica permette l’espressione e la valorizzazione delle differenze individuali. Ancora una volta l’obiettivo è quello di mettere al centro l’unicità dei singoli alunni.