Close
Esperienze uniche alla scoperta della natura

15 Ott 2018

Esperienze uniche alla scoperta della natura

Tramonto al Lago Avostanis

Giovedì 4 ottobre, noi ragazzi della classe terza, accompagnati dai professori Romanin, Vidoni e Valent, siamo partiti dall’Istituto don Bosco e ci siamo diretti alla Malga Pramosio. Arrivati a destinazione, i proprietari ci hanno accolto e ci hanno fatto sistemare nelle camere. Vestiti con abbigliamento adeguato, abbiamo affrontato il sentiero per arrivare al Lago Avostanis. Il lago non era tanto grande, ma i colori erano veramente unici.

“Di questa gita mi è rimasto impresso nella mente il momento in cui stavamo camminando beatamente, senza disturbi, ascoltando la natura tutti insieme.” – Daniel –

 

La classe terza

Tra le montagne della Carnia

Attorno al fogolâr di Malga Pramosio

Tornati in malga, siamo saliti in camera e abbiamo appoggiato gli zaini e ci siamo riposati un po’. Dopo un’ora, siamo scesi e quando siamo arrivati nella sala da pranzo abbiamo trovato don Marco, don Loris e la prof.ssa Morocutti che ci hanno portato degli ottimi cioccolatini. Dopo un momento di preghiera, abbiamo  iniziato a cenare tutti assieme degustando le specialità della malga. La magia del fuoco acceso nel fogolâr e i profumi della malga hanno accompagnato la nostra serata. Dopo cena, alcuni giocavano a carte e altri parlavano assieme davanti al fuoco. La serata si è conclusa in allegria con i giochi di gruppo organizzati da don Marco.

“É bello svegliarsi presto, scendere le scale e sentire il profumo del fuoco appena acceso” -Federico-

 

Una partita impegnativa

Un brindisi tutti assieme

 

La ricotta di Malga Pramosio

I colori intensi dell’alba

La giornata iniziò alle sei e mezza, quando i professori ci hanno svegliato. Dopo aver fatto colazione, ci siamo incamminati assieme alle guardie forestali verso la vetta della montagna. Lì abbiamo sentito il bramito dei cervi e siamo riusciti a osservare la fauna del monte Avostanis. Che emozione unica! Vedere, sentire e percepire a 360°  la natura. Sulla via del ritorno le guide forestali ci hanno spiegato la flora, la fauna e la morfologia del territorio. Ritornati alla malga, abbiamo osservato il casaro mentre faceva il formaggio e la ricotta fresca. Non abbiamo resistito all’assaggio. Che bontà!

“É stato bello vedere i paesaggi della natura e ascoltare il bramito dei cervi”  -Agnese-

Il bramito dei cervi

Momenti unici immersi nella natura

 

“É stata una bella esperienza: abbiamo trascorso due giorni di amicizia sullo sfondo di bellissimi paesaggi di montagna.” -Francesca-

 

– La classe terza secondaria dell’Istituto salesiano don Bosco di Tolmezzo –