Close
“Una nonna speciale si racconta ai nostri bambini”

3 Apr 2019

“Una nonna speciale si racconta ai nostri bambini”

Ieri i bambini delle classi seconda, terza e quinta della scuola primaria hanno trascorso un’ora in compagnia di una nonna speciale, Gina Rossitti, che a 92 anni (ora ne ha 94) ha deciso di scrivere un libro (“Perché per dovere il cuore deve sempre tacere”) per raccontare la storia di quasi un secolo di vita. Come i tradizionali spettacoli che i bambini presentano in casa di riposo, anche questa iniziativa ha voluto far incontrare due generazioni così distanti, ma nello stesso tempo così vicine: vicine nell’autenticità, nella semplicità, nella fragilità. Nonni e bambini insieme come occasione arricchente e speciale, come ha sottolineato anche il sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo, presente ieri mattina con noi. La signora Gina, accompagnata dalla cantastorie Gabriella D’Orlando, ci ha raccontato di come i bambini giocavano ai tempi della sua infanzia, di come era difficile e a volte impossibile andare a scuola, per la distanza, la mancanza di mezzi e spesso anche di vestiti e scarpe adeguate per affrontare i lunghi tragitti a piedi per raggiungere la scuola nelle impervie stagioni invernali. Quello che ci ha colpito particolarmente è la fantasia con cui i bambini ai suoi tempi inventavano dei giochi senza particolari materiali o comodità; la nonna ci ha fatto riflettere sul fatto che è proprio il non possedere tante cose che porta a sviluppare creatività, fantasia e curiosità. Sarebbe bello che anche i nostri bambini (ri)scoprissero la bellezza delle cose essenziali, nel nostro tempo così difficili da ritrovare in mezzo a eccessivi stimoli, all’onnipotenza della tecnologia e alla facilità con cui i bambini e i ragazzi possono lasciare un gioco e averne subito uno nuovo a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.