Close
Concorso internazionale di poesia “Gjso Fior”

10 Mar 2015

Concorso internazionale di poesia “Gjso Fior”

A dicembre 2014, la nostra scuola Primaria ha partecipato al concorso internazionale di poesia in lingua friulana “Premio Gjso Fior”.

Ecco la poesia realizzata dagli alunni di classe 4^:

Pinsrîs…d’Autun

La nature vistît e à gambiât

e l’Istât vie e à puartât:

gnûfs colôrs, odôrs di ogni sorte,

che a ducj cuancj ur plasin ‘ne sporte.

Soreli, ploie, fumate e aiarin,

ogni nemâl al mude il mantelin.

Dai foncs e je la stagjon e de cavoce che,

daûr di fiestis, zûcs e tradizion orâl

e pues trasformâsi intun grant ferâl!

Ve chi l’Autun, biel un grum,

ma che cualchi volte al puarte marum:

aghe a seglots e paltan a peton

ch’a strissinin vie dut procurant malonon…

lis cjasis svuedadis di ogni bondance,

ma no si slontane mai la sperance!

La int jù pes stradis e spessee a lavorâ

intant che il dolôr e vûl dismenteâ:

dâsi une man e fâ un sfuarç grandon,

un dongje l’altri cun tante passion.

La gjonde di vivi no à mai di mancjâ,

se ben che spes no la savìn preseâ.

 

Pensieri…autunnali: La natura cambia vestito/e l’estate ha rapito:/colori nuovi, profumi svariati,/da tutti quanti amati./Sole, pioggia, nebbia e venticello,/ogni animale cambia il mantello./ Di funghi e di zucca è la stagione che,/ con feste, giochi e tradizione/ può trasformarsi in un lanternone!/ Ecco l’autunno nella sua bellezza,/che a volte porta tristezza:/ fiumi di fango e acqua torrenziale/ che travolgono e fanno male…/le case si svuotano di ogni abbondanza,/ma non scompare mai la speranza!/ Le persone scendono in strada per lavorare/ e assieme l’accaduto vogliono dimenticare:/ lavoro duro e collaborazione,/tutti assieme con grande passione./ La gioia di vita non deve mai mancare,/anche se a volte non la sappiamo apprezzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *